Per legge i contratti di locazione ad uso abitativo con canone libero hanno una durata minima di 4 anni, con uno stesso periodo di rinnovo automatico di 4 anni. Accanto a questo contratto ci sono i contratti cosiddetti “del secondo canale” che permettono di avere durate diversa:

  • Di 3 anni + 2 di rinnovo automatico per i contratti a canone concordato
  • Di 18 mesi massimo nel caso di contratti transitori che devono avere documentate motivazioni di transitorietà
  • Di 6 mesi minimo, fino a un massimo di 36 mesi con uguale periodo di rinnovo per i contratti per studenti universitari fuori sede.
  • Di massimo 30 giorni i contratti brevi.

Ci sono poi i contratti completamente liberi, regolati dal codice civile che sono quelli previsti per i contratti a uso turistico, ad esempio.

Maggiori Informazioni