Questo, oltre alla morosità, l’incubo principale dei proprietari che affittano casa. Per proteggersi c’è una cifra, il deposito cauzionale, che l’inquilino versa prima di entrare nell’immobile proprio per coprire eventuali danni, Di solito il deposito cauzionale corrisponde a due o tre mensilità. Si dovrebbe redigere un verbale dettagliato di quanto presente nella casa che viene concessa in affitto ed è sempre meglio andare a specificare lo stato esatto delle cose. Per esempio se il divano ha già una macchia è meglio segnalarlo; alla fine se alla riconsegna della casa si vede che oltre a quella macchia c’è un cuscino del tutto strappato, allora si potrà contestare tale danno.

Maggiori Informazioni