Come inquilino, in ogni tipologia di contratto, è prevista la possibilità per l’inquilino di dare disdetta anticipata rispetto alla scadenza prevista, se ricorrono gravi motivi, ovvero motivi non prevedibili e non noti quando si è preso in affitto l’immobile. La tempistica dipende dalla tipologia di contratto e da quanto pattuito all’interno del contratto stesso; la disdetta solitamente va inviata tramite raccomandata scritta con ricevuta di ritorno.

Per maggiori informazioni clicca su questo link